maggio 4, 2016

Cosa Mangiare con i Cinesi

Questo articolo fa parte della serie #Atavolaconicinesi

Dunque abbiamo già stabilito che quando abbiamo degli ospiti cinesi e dobbiamo organizzare un pranzo o una cena seduti a tavola punteremo ad avere tutto il cibo al centro tavola e non chiederemo agli ospiti di ordinare una singola pietanza dal menù per non metterli in difficoltà.

Ma se siamo noi a dover ordinare, cosa sarà meglio scegliere?

La nostra esperienza di vita tra il mondo cinese e quello nostrano, la nostra conoscenza dei gusti dei nostri amici asiatici ci ha portato a riflettere su quali tipi di piatti della nostra cucina sia meglio offrire loro per far sì che, da un lato, gustino dei sapori della nostra tradizione e dall’altro riescano ad accettarli perché consistenze e sapori non si allontanano troppissimo dal cibo a cui sono abituati.

D’altronde è risaputo che uno dei maggiori punti di convergenza tra la cultura italiana e quella cinese è proprio l’importanza che sia noi che gli amici cinesi diamo al cibo, alla convivialità, al mangiare insieme, perciò non possiamo proprio permetterci di fare una brutta figura quando li invitiamo a mangiare.

Iniziamo quindi a entrare nel merito e a vedere dei principi generali da seguire sempre, per poi passare nello specifico ai piatti forti da ordinare e a quelli da evitare:chinese-679384_1920

  • non ordinare mai riso. Vi chiederete: Ma come, i cinesi non sono quelli che mangiano sempre riso? Sì, è vero, ma aggiungerei c’è riso e riso e soprattutto c’è modo e modo di cucinare il riso. I cinesi trovano il nostro riso troppo duro, i risotti sono qualcosa di strano per loro. Se vi è mai capitato di mangiare riso in un ristorante cinese in Italia (e di questo parleremo nei prossimi articoli) saprete che il riso cinese è di solito a chicco lungo e sottile, viene saltato appena in padella con verdure, carne o gamberi o viene servito bianco come accompagnamento agli altri piatti, il concetto di riso immerso in una qualsiasi salsa è difficile da concepire per un cinese e sarà molto scettico a provarlo.
  • attenti alla “pasta”! Se per caso vi trovate a dover spiegare cosa state ordinando a un ospite cinese e lo provate a fare in inglese, state attenti al termine “pasta”! In cinese 意大利面,ovvero “pasta italiana” e di conseguenza l’inglese “Italian pasta” è diventato quasi sempre sinonimo di spaghetti, quindi se poi arriva un bel piatto di penne vedrete apparire un’espressione inevitabilmente delusa sul volto del vostro interlocutore cinese. Dovrete spiegargli che in Italia la parola “pasta” si applica a mille forme e mille colori … sarà meglio ci sia un interprete al vostro fianco!
  • non sottovalutate l’importanza delle salse. Qualsiasi piatto ordiniate cercate di tenere presente che i cinesi sono abituati a mangiare pietanze molto condite e speziate, soprattutto se si tratta di carne e pesce, i nostri ottimi piatti semplicemente grigliati (vedi bistecche, grigliate miste, pesce arrosto) non riceveranno grande accoglienza dagli ospiti asiatici.
  • non dimenticate la zuppa. I cinesi sono soliti avere almeno una zuppa a tavola, in parte ciò è dovuto al fatto che rispettando i dettami della medicina cinese (e a dire il vero anche la medicina occidentale è concorde) è bene non bere troppi liquidi durante i pasti, soprattutto è bene evitare bevande fredde, perciò i cinesi sono abituati a bere una zuppa o del tè caldo, ma difficilmente bevono acqua o altre bevande. Se possibile, ordiniamo una zuppa di verdura o di pesce, li faremo molto felici con poco.

Il nostro viaggio continua con “Cosa Bere con i Cinesi” e con gli articoli dedicati ai Piatti Forti e a quelli da Evitare.

Cinalateo
Ilaria Tipà
About Ilaria Tipà

Sono un'interprete di conferenza e una traduttrice, ma ancor più sono una persona che vede nel lavoro che svolge la realizzazione di un sogno e che lo svolge con passione e con la volontà di costruire ponti di collegamento tra mondi diversi. Quello per la Cina è stato un amore nato per caso, ma che è diventato protagonista e parte integrante e fondamentale degli ultimi dieci anni della mia vita.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *