Mission: Ponti Tra Mondi

Un ponte permette la comunicazione tra due rive di un fiume, tra i due lati di uno stretto, noi facciamo altrettanto, colleghiamo due mondi, ancor di più, li mettiamo in comunicazione.

Un italiano che va in Cina, come un cinese che viene la prima volta in Italia, alla domanda: “Come sei stato?” molto probabilmente risponderà: “Che ti devo dire, è un altro mondo.” Un altro mondo. “Altro”, diverso. “Mondo”, un mondo intero, fatto di pensiero, cultura, abitudini, vita, storia, religione diversi, persino nomi, diversi. Molto spesso i cinesi che arrivano in Italia scelgono di farsi chiamare con un nome italiano e lo stesso vale per noi italiani in Cina, per semplificare le cose, per mediare le distanze.

Abbiamo sempre immaginato il nostro lavoro come quello di un grande ponte verdeazzurro, un ponte di giada, che colleghi la Cina e l’Italia, gli italiani e i cinesi direttamente e nel modo più semplice e lineare possibile. Un ponte facile da percorrere, come lo è parlare quando siamo noi a interpretarvi, comodo, sul quale si può sostare se serve e chiedere informazioni, siamo sempre a vostra disposizione, prima e dopo gli eventi, per aiutarvi ad arrivare dall’altra parte senza aver perso niente.

Se scegliete di passare sul nostro ponte la via sarà sicura e tutto ciò che vorrete portare sull’altra riva del fiume vi arriverà sano e salvo, nonché mediato con cura perché possa essere ben accettato e compreso dagli abitanti dell’altra parte.

Quello che ogni giorno cerchiamo di fare è prendere la grande passione che nutriamo per questi due Paesi, per la loro cultura, la loro storia e le loro tradizioni e farne la base del nostro lavoro. La passione ci guida e ci rende capaci di comprendere il senso profondo di quanto viene detto dagli oratori che interpretiamo o scritto nei testi che traduciamo.

La scelta di creare uno spazio virtuale per  raccontarci, per mostrare chi siamo e cosa facciamo e come lo facciamo nasce da molteplici delusioni sul campo, quando ci siamo trovati davanti a numerosi “colleghi” improvvisati che fingono di saper fare un lavoro tanto delicato e fondamentale come il nostro, limitandosi, invece, a tradurre parole fine a loro stesse.

Stanchi di vedere i clienti accontentarsi e poi lamentarsi, stanchi di correre a cercare di riparare agli errori, abbiamo deciso di dire ad alta voce che un Servizio Professionale di Interpretariato Cinese-Italiano, soprattutto di Interpretazione Simultanea, è possibile e reale, servono solo le persone giuste e Noi lo siamo.