“Studiare senza pensare è inutile, pensare senza studiare è pericoloso” – Confucio

Ho sempre creduto che la dote essenziale per essere un buon interprete o un buon traduttore sia riuscire a mantere nel tempo l’amore per la conoscenza e la curiosità. Soltanto continuando ad apprendere credo sia possibile migliorarsi, facendo tesoro delle nozioni che si imparano nei settori più diversi. Ho iniziato lavorando come interprete per la Deltatel italiana a Pechino, poi arrivata in Italia ho terminato gli studi prima specializzandomi in Economia Politica Europea e poi in Scienze della Comunicazione. La mia esperienza nel settore dell’interpretariato e delle trauduzioni conta già quindici anni, durante i quali ho avuto di collaborare con molteplici enti governativi e di lavorare principalmente in settori come gli affari politici, economici, l’industria, l’agricoltura e la moda. Dal 2008 ho iniziato a insegnare alla Unint (ex Luspio) di Roma Interpretazione consecutiva italiano-cinese e a tenervi il corso di espressione orale in lingua cinese. Accanto alla attività di interprete e di insegnante, collaboro in pianta stabile con AGI e occupandomi nello specifico della redazione di articoli e di traduzioni verso il cinese degli articoli in italiano.